di Zazoom di lunedì 11 marzo 2024

Elezioni Regionali Abruzzo risultati partiti: FdI 24%, Pd 20%, Lega 7,5%

elezioni regionali

Le elezioni regionali in Abruzzo si sono concluse con la riconferma di Marco Marsilio, candidato del centrodestra, alla guida della regione con il 53,5% dei voti, superando Luciano D'Amico, candidato del centrosinistra, fermo al 46%. L'affluenza alle urne ha segnato un leggero calo rispetto al 2019, attestandosi al 52,2%.

Fratelli d'Italia (FdI) si conferma il primo partito con il 24%, seguito dal Partito Democratico (PD) con il 20%. Forza Italia (FI) supera le aspettative raggiungendo il 14,1%, mentre la Lega registra un calo significativo, posizionandosi all'8,7%. Il Movimento 5 Stelle (M5S) subisce un netto calo, attestandosi al 7%.

La vittoria di Marsilio e il successo di FdI rafforzano la posizione del centrodestra a livello regionale e nazionale, confermando la tendenza di un'Italia politicamente inclinata a destra, con il centrodestra che governa in 14 regioni. La performance di Forza Italia, in particolare, segna un rinnovato vigore per il partito all'interno della coalizione di centrodestra.

Il centrosinistra, nonostante un incremento dei voti per il PD, non riesce a contrastare efficacemente la solidità del centrodestra, evidenziando la necessità di una riflessione interna sulle strategie future. La bassa affluenza e il calo del M5S pongono ulteriori interrogativi sulla capacità del campo larghissimo di mobilitare l'elettorato.

Le elezioni regionali in Abruzzo del 2024 segnano una conferma per il centrodestra e per Marco Marsilio, con Fratelli d'Italia che mantiene la leadership all'interno della coalizione. La sfida per il centrosinistra e per i partiti minori sarà quella di rinnovarsi e trovare nuove strategie per riconquistare il consenso degli elettori.

Altre Notizie: Elezioni Presidenziali in Russia: Putin vince con oltre l'87% dei voti; Elezioni regionali Abruzzo 2024: urne aperte fino alle 23; Elezioni Usa 2024: Trump vince primarie in New Hampshire;