Crisi Governo : Conte accetta le dimissioni di Iv, errore gravissimo di Renzi

di Redazione Zazoom - giovedì 14 gennaio 2021

Crisi Governo : Conte accetta le dimissioni di Iv, errore gravissimo di Renzi

Il premier ha accettato le dimissioni delle ministre e del sottosegretario Iv "IV si è assunta la grave responsabilità di aprire una crisi di governo", avrebbe detto ieri sera aprendo il Cdm. "Sono sinceramente rammaricato e credo di potere interpretare anche i vostri pensieri, per il notevole danno che si sta producendo per il nostro Paese per una crisi di governo nel pieno di una pandemia e di una prova durissima che il Paese sta attraversando". In serata il premier è salito per la seconda volta al Colle per parlare con Mattarella.

"Cari ministri, purtroppo questa sera IV si è assunta la grave responsabilità di aprire una crisi di governo". Così, a quanto si apprende, il premier Conte aprendo il Consiglio dei ministri a Palazzo Chigi. "Sono sinceramente rammaricato e credo di potere interpretare anche i vostri pensieri, per il notevole danno che si sta producendo per il nostro Paese per una crisi di governo nel pieno di una pandemia e di una prova durissima che il Paese sta attraversando", ha aggiunto Conte.

Il leader di Italia Viva Matteo Renzi, apre l'attesa conferenza stampa sottolineando il "coraggio delle ministre di aver dato la disponibilità a dimettersi per far affermare la verità", riferendosi alle ministre Bellanova e Bonetti. Per Renzi le divergenze riguardano tre punti: la democrazia, spiega "non può trasformarsi in un reality show" e aggiunge: "Non volevamo dare pieni poteri a Salvini, non vogliamo darli a nessun altro". Poi, "la pandemia, troppi morti, crollo del Pil e scuole chiuse", troppo per Renzi.

Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio "è fortemente preoccupato per gli sviluppi politici delle ultime ore. Ha sentito il premier Conte più volte e in questo momento segue da vicino ogni passaggio, insieme al capo politico Vito Crimi e agli altri ministri M5S, al fine di dare il massimo supporto e fornire ogni contributo possibile al presidente del Consiglio". Lo riferisce il M5S.

Si riunirà questa mani mattina, a quanto si apprende, l'ufficio politico del Pd. Parteciperanno il segretario Zingaretti il vicesegretario, il capodelegazione, i capigruppo, allargato ai ministri. Servirà a fare il punto sulla crisi di governo innescata dalle dimissioni della delegazione di Iv. Renzi ha commesso un "errore gravissimo", un "atto contro il Paese", ha detto Zingaretti al Tg1 "Quello di Iv è un errore gravissimo" un atto "contro l'Italia: avremmo bisogno di nuovi investimenti, lavoro, sanità di combattere la pandemia".