di Zazoom di venerdì 15 marzo 2024

California: polizia uccide ragazzo afroamericano autistico di 15 anni durante crisi

california polizia

In un tragico evento avvenuto a San Bernardino, California, un agente di polizia ha ucciso Ryan Gainer, un ragazzo afroamericano autistico di 15 anni, che durante un episodio di crisi brandiva un attrezzo da giardinaggio. La chiamata al 911 era stata effettuata dai genitori del ragazzo, preoccupati per il suo stato di agitazione e per il fatto che aveva iniziato ad attaccare i membri della famiglia mentre si trovava in giardino.

Nonostante la situazione delicata, testimoni riferiscono che l'agente, giunto sul posto, ha deciso di utilizzare la forza letale contro il giovane, che continuava a brandire l'arnese da giardinaggio, senza apparentemente tentare altre vie per calmare la situazione. La decisione di aprire il fuoco ha suscitato dubbi e critiche, soprattutto per la vulnerabilità del ragazzo, affetto da autismo.

DeWitt Lacy, avvocato per i diritti civili che rappresenta la famiglia Gainer, ha espresso preoccupazione per l'uso della forza letale in un contesto in cui il ragazzo non sembrava rappresentare un pericolo immediato. La comunità e la famiglia chiedono chiarezza e giustizia per Ryan, sottolineando l'importanza di adottare approcci più sensibili e adeguati nel gestire situazioni che coinvolgono persone con disabilità.

La comunità di San Bernardino, insieme a organizzazioni per i diritti civili, chiede un'indagine approfondita e trasparente sull'accaduto, sperando che episodi simili possano essere prevenuti in futuro attraverso la formazione e l'adozione di protocolli di intervento più inclusivi e rispettosi delle diverse esigenze delle persone.

Altre Notizie: Annusare la frutta matura può bloccare il cancro: scoperta dell'Università della California; Avvocato in California offre ricompensa per il futuro marito: Ecco cosa cerca!;