di Zazoom di martedì 13 febbraio 2024

81enne uccide il vicino a Brindisi: non sopportava i rumori del furgone

81enne uccide

A Villa Castelli, nel brindisino, un tragico evento ha scosso la comunità all'alba di oggi. Un uomo di 81 anni ha ucciso a colpi di fucile il suo vicino di casa, Nicola Lacorte, 53 anni, prima di togliersi la vita. Il motivo? Una discussione per il rumore del furgone del vicino.

Secondo quanto riportato da La Repubblica, i due vicini erano in conflitto da mesi per questioni apparentemente banali, legate al parcheggio di mezzi che intralciavano il passaggio. Questa volta, la tensione è esplosa mentre Lacorte stava caricando gli utensili del suo lavoro di intonacatore sul furgoncino.

Il sindaco Antonio Barletta ha espresso dolore e incredulità di fronte a un gesto così tragico: "Sono molto arrabbiato perché non si può ammazzare una persona per un motivo così banale. Sono dispiaciuto perché conoscevo la vittima e so che tipo di persona era".

Sul luogo del delitto sono intervenuti i carabinieri, che stanno conducendo le indagini sulla tragedia. Anche i vigili del fuoco sono intervenuti, vista la presenza di alcune bombole di gas nella casa dell'anziano. Dai primi accertamenti emerge che l'81enne possedeva il fucile in casa, con regolare matricola.