di Zazoom di giovedì 8 febbraio 2024

Maria Sofia Federico: l'allieva di Rocco Siffredi nuda contro allevamenti - Foto Video

maria sofia

Maria Sofia Federico, che lavora per la Rocco Siffredi Academy, ha scelto un modo non convenzionale per manifestare la sua protesta contro gli abusi sugli animali. Unendosi ad altri attivisti animalisti, Maria si è presentata nuda davanti alla maestosa Lupa Capitolina ai Musei Capitolini, a Roma. La sua azione mirava a mettere in luce le crudeltà inflitte agli animali negli allevamenti e nei circhi.

In un momento in cui il latte e la violenza sugli animali sono argomenti di dibattito, Maria ha dipinto sul suo corpo uno slogan: "Milk is murder, il latte uccide", sottolineando l'ipocrisia di un sistema che ignora le sofferenze degli animali per scopi commerciali.

L'azione non si è limitata alla nudità di Maria. Insieme ad altre due giovani attiviste, il gruppo ha lanciato un messaggio forte utilizzando le statue dei Musei Capitolini come tela per la loro protesta. Mentre Maria si spogliava davanti alla Lupa Capitolina, le altre ragazze hanno adornato la statua di Marco Aurelio a cavallo con ragnatele finte viola, simboleggiando la cattività e l'oppressione degli animali nei circhi.

Con uno spirito di ribellione nonviolenta, Ribellione Animale, il movimento di cui Maria fa parte, sta cercando di portare cambiamenti concreti nella politica italiana riguardo agli animali nei circhi. Chiedono al governo di porre fine allo sfruttamento degli animali, sottolineando che la legge esistente non viene adeguatamente applicata, permettendo così che gli abusi continuino.

In un paese in cui ancora esistono 54 circhi con animali non umani in tournée, l'azione di Maria e dei suoi compagni è un grido di protesta contro una pratica considerata inaccettabile in molti altri paesi europei e nel mondo. La loro lotta continua, con la speranza di un futuro in cui gli animali non siano più sfruttati per divertimento umano.