di Zazoom di martedì 30 gennaio 2024

Castel Guelfo: la tragica scomparsa di Giulia Maroni, il dolore degli amici

castel guelfo

Castel Guelfo si sveglia sotto una densa nebbia, e nell'aria si respira un senso di sgomento per la tragica perdita di Giulia Maroni. La giovane, nata a Faenza ma da tempo residente nel paese emiliano, ha perso la vita durante un'escursione domenicale sull'Appennino modenese.

Impegnata lungo il sentiero Cai verso il rifugio Taburri insieme al compagno Gabriele e al loro cane, Giulia ha purtroppo perso l'equilibrio e è scivolata in un canalone per cinquanta metri, urtando contro le rocce. Nonostante l'allarme tempestivo e l'intervento rapido dei soccorritori in elicottero, le ferite riportate sono risultate fatali.

La notizia della sua scomparsa ha rapidamente invaso i social media, poiché Giulia era conosciuta per le sue imprese nel mondo del rally fuoristrada. Campionessa italiana Cross-Country Rally nel 2021 e vincitrice della Shemud in Malesia nel 2016, aveva anche partecipato alla Dakar in diverse occasioni, facendo onore al suo nome nel mondo delle corse.

Tra i numerosi messaggi di cordoglio, spicca quello della sua co-pilota Barbara Naldoni, che esprime la sua devastazione, testimoniando il legame speciale tra le due amiche, unite dalla passione per l'avventura e la sfida.

L'amministrazione comunale di Castel Guelfo, guidata dal sindaco Claudio Franceschi, si è prontamente attivata per offrire sostegno al compagno di Giulia, che è profondamente colpito dalla tragedia. La coppia, molto affiatata, condivideva molte passioni, e il sindaco ha voluto esprimere le condoglianze e il supporto dell'intera comunità in questo momento difficile.