di Zazoom di martedì 30 gennaio 2024

Alain Delon: Allontanati i figli dalla gestione delle cure mediche

alain delon

Alain Delon, il celebre attore francese, è stato sottoposto a una tutela giudiziaria dalle autorità francesi. Questa misura, applicata al 88enne attore malato di linfoma, limita la sua capacità di compiere decisioni importanti, che saranno affidate a terzi, pur consentendogli di compiere altre azioni.

La notizia è stata riportata dalla tv BFM, che ha comunicato che un giudice ha deciso di porre Delon sotto tutela, nominando un mandatario che agirà per suo conto in determinate situazioni. Questa decisione è stata resa nota alla famiglia oggi.

Frank Berton, l'avvocato di Anouchka Delon, la figlia di Alain, ha commentato positivamente la decisione, sottolineando che questa permetterà a una terza persona di assistere l'attore nelle sue cure mediche. Yassine Bouzrou, l'avvocato di Hiromi Rollin, l'ex "dama di compagnia" di Delon, ha definito la decisione eccellente e ha dichiarato che il giudice ha ritenuto necessario allontanare i figli di Delon dalla gestione delle sue cure mediche.

Anche Anthony Delon, figlio dell'attore, ha accolto la decisione positivamente, sperando che possa chiarire la situazione e porre fine alle controversie legali riguardanti la salute del padre.

Le preoccupazioni sulla salute di Delon erano emerse già la settimana precedente, quando il quotidiano "Le Parisien" aveva riportato le sue parole di sconforto durante una visita medica. Da quando ha subito un grave ictus nel 2019, seguito dal progressivo avanzare di un tumore, Delon è diventato sempre più debole fisicamente.

Un medico, in un rapporto inviato al tribunale, aveva descritto l'attore come in uno stato di esaurimento fisico e psicologico, con un forte rischio di suicidio. Queste preoccupazioni sono emerse nel contesto di un'indagine giudiziaria su Hiromi Rollin, che ha accusato i figli di Delon di tentato omicidio nei confronti del padre.