di Zazoom di domenica 28 gennaio 2024

Sanremo 2024: BigMama trasforma la sua rabbia in un sogno

sanremo 2024

A Sanremo 2024, la rapper BigMama, conosciuta anagraficamente come Marianna Mammone, presenta un brano potente intitolato 'La rabbia non ti basta'. Questo pezzo segna la chiusura di un cerchio di rivalsa per l'artista, che ha dedicato il messaggio principalmente a se stessa: "Non avere paura di credere in te stessa, non credere troppo a quello che dicono gli altri, abbi sempre al primo posto la proiezione che hai di te nel futuro", afferma.

Il brano, che fonde il rap con la dance, è una dedica alla giovane Marianna e, allo stesso tempo, un messaggio universale per chi affronta bullismo, violenza e oscurità interiore. BigMama, attraverso le parole della sua canzone, incoraggia chiunque lotti a trovare forza e redenzione nell'idea che ha di sé, piuttosto che nelle opinioni altrui. "Se ti perdi, segui me", canta, cercando di ispirare chiunque si senta smarrito.

La vita di questa giovane artista di 23 anni è stata segnata da bullismo, violenze fisiche e psicologiche, oltre a una battaglia contro il cancro. BigMama, con sincerità, rivela di aver subito bullismo violento, violenze sessuali e la scoperta di avere il cancro a vent'anni. Dopo dodici chemioterapie, oggi sta bene ed è grata per la scoperta di sentirsi bene anche con i capelli corti.

Il brano "La rabbia non ti basta" racconta il cambio di prospettiva dell'artista: da una fase in cui rispondeva all'odio con l'odio, ha imparato a trasformare l'energia negativa in qualcosa di costruttivo per migliorare la propria vita. BigMama enfatizza l'importanza dell'amore proprio e della trasformazione personale.

Il messaggio della canzone, secondo BigMama, è destinato a tutti, non solo alle minoranze. Incoraggia a pensare a ciò che si desidera diventare in futuro, a come realizzarlo, ignorando le critiche esterne. Il brano è nato spontaneamente, come uno sfogo, un modo di chiedere scusa alla sua giovane sé per tutte le limitazioni che le erano state imposte.

BigMama spera che 'La rabbia non ti basta' possa raggiungere non solo chi subisce il bullismo, ma anche chi lo perpetra, auspicando una riflessione su come le azioni di oggi possano influenzare il futuro. La partecipazione di BigMama a Sanremo è un orgoglio personale e un modo per condividere il suo messaggio di resilienza.

Nelle sue scelte per il festival, BigMama mostra una coerenza editoriale, sottolineando che Amadeus si lascia guidare dal pezzo. Con il brano selezionato direttamente tra i Big, evita la difficile competizione di Sanremo Giovani.

Durante la serata delle cover, BigMama condividerà il palco con Gaia, La Niña e Sissi, tre donne giovani con cui eseguirà 'Lady Marmelade', dimostrando la forza dell'unione femminile. La rapper affronta il palco di Sanremo con emozione e preparazione, consapevole della paura di deludere le aspettative, ma determinata a dimostrare il proprio valore.

Inoltre, la scelta degli outfit riflette il messaggio inclusivo di BigMama, optando per brand inclusivi e queer, che rappresentano fedelmente la sua visione. Concludendo, la rapper sottolinea l'importanza dell'unione tra donne e della forza che può scaturire da essa, sfatando il mito della competizione tra donne.