di Zazoom di mercoledì 24 gennaio 2024

Sciopero mezzi pubblici mercoledì 24 gennaio 2024: fermi bus, tram e metro

sciopero mezzi

Primo sciopero nazionale dei mezzi pubblici del 2024: autobus, tram e metropolitane si fermeranno per 24 ore. I lavoratori, rappresentati da organizzazioni come Usb, Cobas Lavoro Privato, Cub Trasporti, Adl, Sgb, Associazioni Lavoratori Cobas e Orsa, manifestano per ottenere miglioramenti nelle loro condizioni lavorative. Rivendicano aumenti salariali adeguati, condizioni di lavoro ottimali, la cessazione delle privatizzazioni e una maggiore attenzione alla tutela della salute e sicurezza sul posto di lavoro.

La protesta prevede presidi davanti al Ministero dei Trasporti e in altre città per sensibilizzare l'opinione pubblica. Ecco come si articolerà lo sciopero nelle principali città e nelle Regioni con orari coordinati:

- Torino: il servizio urbano-suburbano-metropolitano e i centri di servizio al cliente saranno sospesi dalle 00:01 alle 05:59, dalle 09:01 alle 13:59 e dalle 15:01 fino alla fine del servizio.

- Milano: la protesta sarà attiva dalle 00:01 alle 05:29, dalle 08:31 alle 12:29 e dalle 15:31 fino alla fine del servizio.

- Bologna e Ferrara: il movimento e le biglietterie saranno chiusi dalle 08:30 alle 16:30 e dalle 19:30 fino alla fine del servizio; il servizio scolastico sarà sospeso dalle 09:00 alle 12:00 e dalle 14:00 fino alla fine del servizio.

- Toscana: la protesta avrà luogo dalle 00:01 alle 04:14, dalle 08:15 alle 12:29 e dalle 14:30 fino alla fine del servizio.

- Marche: i mezzi saranno fermi dalle 08:30 alle 17:00 e dalle 20:00 fino alla fine del servizio.

- Lazio: il servizio notturno di superficie sarà interrotto con turni a cavallo della mezzanotte; il servizio diurno sarà sospeso dalle 08:30 alle 17:00 e dalle 20:00 fino alla fine del servizio.

- Campania: lo sciopero sarà in vigore dalle 05:30 alle 08:30 e dalle 17:00 alle 20:00 (ultima partenza utile 30 minuti prima).

- Basilicata: i mezzi saranno fermi dalle 00:01 alle 05:29, dalle 08:31 alle 12:29 e dalle 15:31 fino alla fine del servizio.

- Puglia: lo sciopero avrà luogo dalle 00:01 alle 05:29, dalle 08:31 alle 12:29 e dalle 15:31 fino alla fine del servizio.

- Calabria: i mezzi saranno fermi dalle 00:01 alle 04:59, dalle 08:01 alle 17:59 e dalle 21:00 fino alla fine del servizio.

- Sicilia: la protesta si estenderà dall'inizio del turno alle 06:30, dalle 09:30 alle 12:30 e dalle 15:30 fino alla fine del servizio.

Gli operatori sperano che questa azione possa sensibilizzare l'opinione pubblica e portare a un dialogo costruttivo per migliorare le condizioni lavorative nel settore del trasporto pubblico.