di Zazoom di 31 lug 2023

Aggressione notturna ad Alassio: Indagini in corso, aiuto dalle telecamere di videosorveglianza

aggressione notturna

La notte scorsa, un violento episodio di aggressione ha scosso la tranquilla cittadina di Alassio, precisamente in via Francesco Maria Giancardi, pochi minuti dopo le 5 del mattino. Numerose chiamate relative all'incidente sono giunte al centralino del 112, segnalando una situazione preoccupante e urgente.

Le telefonate riportavano la presenza di un uomo privo di sensi all'interno di un'auto. Secondo quanto riferito, la vittima sarebbe di origine straniera e presentava diverse lesioni, non riconducibili a ferite da arma da taglio o da fuoco, ma verosimilmente causate da percosse.

Al momento, non è chiaro se l'uomo sia stato picchiato all'interno dell'auto o se abbia cercato rifugio nell'abitacolo per proteggersi dall'aggressione. I carabinieri stanno conducendo approfondite indagini per fare luce sulla vicenda e comprendere gli esatti dettagli dell'accaduto.

Il ferito è stato soccorso tempestivamente dai volontari della Croce Bianca di Albenga e dal personale del 118. Le condizioni della vittima apparivano gravi, con particolare preoccupazione per un possibile trauma cranico. Di conseguenza, è stato trasportato in codice rosso all'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure per le cure necessarie.

Parallelamente alle testimonianze raccolte dai militari sul posto, le autorità stanno valutando il ruolo cruciale delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona. Le immagini registrate da tali dispositivi potrebbero fornire preziose informazioni per far progredire le indagini e identificare eventuali responsabili dell'aggressione.

Incidenti come questo suscitano preoccupazione e richiamano l'importanza di garantire la sicurezza delle persone nelle comunità. Le forze dell'ordine stanno lavorando diligentemente per assicurarsi che giustizia venga fatta e che episodi di violenza vengano contrastati.

La cittadinanza è chiamata a collaborare con le autorità, fornendo informazioni utili che possano aiutare a far luce su quanto accaduto. Solo attraverso uno sforzo collettivo è possibile costruire ambienti più sicuri e sereni per tutti.

In attesa degli sviluppi delle indagini, la comunità resta in allerta e spera che la vittima dell'aggressione possa ricevere le cure necessarie e un pronto recupero. Allo stesso tempo, si auspica che i responsabili di questo atto di violenza siano identificati e portati alla giustizia.

Altre Notizie: Alla Cri di Albiano Magra domani il test gratuito mondiale di epigenetica S-Drive e le visite al seno; Courtney Stodden butta nel water il suo anello di fidanzamento da 5 carati: Fuori il vecchio, dentro il nuovo!; Oprah Winfrey ricoverata in ospedale per problemi di stomaco;