di Zazoom di sabato 1 aprile 2023

Badante Russa scappa con 12mila euro dell'anziano morto

badante russa
Una badante russa è stata incaricata di prendersi cura di un anziano fino alla sua morte, avvenuta il 9 marzo 2017 a Roma. Dopo la morte dell’uomo, la badante ha preso tutti i suoi soldi, circa 12mila euro, e si è dileguata. Il figlio dell’anziano ha denunciato la scomparsa dei soldi e le indagini hanno portato alla richiesta di rinvio a giudizio della badante russa, Olesya P.

Tuttavia, la badante è scomparsa e il giudice è stato costretto a pronunciarsi con una sentenza di non luogo a procedere poiché la badante non è stata notificata dell’udienza di fissazione dell’udienza. Nonostante la badante abbia eseguito il suo lavoro con cura e attenzione, non appena l’uomo è morto ha preso tutti i suoi soldi ed è sparita. Il figlio dell’anziano si è accorto dell’ammanco di denaro e le indagini hanno portato all’identificazione della badante russa, ma ora è scomparsa. È necessario trovarla entro i limiti di tempo stabiliti dalla legge Cartabia affinché il reato non si prescriva e la badante russa non sia più perseguibile.

Altre Notizie: Pizzaioli si nasce o si diventa ?; Belluno: deceduta anziana di 92 anni ustionata accendendo la stufa; Pasquale Finicelli, Mirko di Kiss Me Licia: Ho abbandonato per Sanremo, ora faccio l'autista a Milano;