di Zazoom di 16 nov 2022

Polonia : I Missili S-3000 in uso a Mosca e Kiev e dove sono caduti

polonia missili
In serata è arrivata la notizia che si temeva fin dall'inizio del conflitto. Mariusz Gierszewski, reporter della Radio polacca Zet, è stato il primo a lanciarlo parlando di "due Missili russi" caduti sul suolo polacco in un villaggio a 10 chilometri dal confine, Przewodow.

Secondo alcune indicazioni, il razzo che ha colpito un villaggio nella Polonia orientale era un missile antiaereo proveniente dall'Ucraina. Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ai leader del G7, secondo Dpa. Avrebbe anche specificato che si trattava di un missile del sistema S-300. Secondo il presidente americano, è "improbabile" che il missile caduto in Polonia provenga dalla Russia. Lo ha detto il presidente Joe Biden dopo l'incontro d'emergenza a Bali con gli alleati. "Questo è dovuto all'analisi della traiettoria ma non intendo dire che sia già stata completata una vera e propria indagine sull'incidente".

Le immagini del cratere dell'esplosione avvenuta oggi in territorio polacco sembrano mostrare detriti compatibili con i resti di proiettili sparati con il sistema Missilistico S-300: in uso dalla Russia, ma anche dalle forze ucraine come arma di difesa antiaerea . Lo sostiene Mark Cancian, analista militare del think tank britannico, intervistato stasera dalla Bbc. "Resta al momento poco chiaro chi abbia sparato il missile", ha fatto eco dagli schermi della stessa emittente J Andrés Gannon, esperto di questioni militari presso il Council on Foreign Relations Usa, dicendosi a sua volta convinto che si tratti di frammenti di un ordigno sparato da una batteria S-300 come Justin Bronck, senior fellow del think tank londinese Rusi.

La BBC cita anche fonti e analisti russi riportati dai media moscoviti secondo i quali i sistemi S-300 forniti dal Cremlino non sarebbero in grado di minacciare il territorio della Polonia dalle postazioni in cui sono schierati; mentre alcuni di quelli ucraini, secondo loro anch'essi situati in prossimità del confine, potrebbero facilmente raggiungerlo in caso di “funzionamento anomalo”.

Altre Notizie: Sabato alla Cri di Albiano Magra screening itinerante contro l’epatite C con specialisti universitari.; Torna per la sedicesima volta Cenando sotto un Cielo Diverso; L’Istituto di Ricerca Diagnostica e Nucleare SYNLAB SDN rinnova il Punto Prelievi di Via E. Gianturco;