Covid-19, nel mondo oltre 2,6 Mln di morti : Johnson conferma impegno con 200mln dosi

di Redazione Zazoom - mercoledì 10 marzo 2021

Covid-19, nel mondo oltre 2,6 Mln di morti : Johnson conferma impegno con 200mln dosi

Nel mondo il numero dei decessi causati dalla pandemia da Covid-19 ha superato quota 2,6 milioni. Lo si apprende dall'ultimo bollettino pubblicato dalla Johns Hopkins University. Il totale dei casi di contagio dall'inizio dell'emergenza sanitaria è salito a quota 117 milioni 556.299. Il Paese più colpito in termini assoluti restano gli Stati Uniti con 527.643 vittime e oltre 29 milioni di contagi. Segue per numero di morti il Brasile con oltre 268.000. E nel Paese è record di decessi giornalieri: 1.972.

Covid, record di morti in Brasile: 1.972

Il Brasile ha registrato 1.972 morti di Covid-19 e 70.764 nuovi contagi nelle ultime 24 ore. Lo rivela il Consiglio delle segreterie di salute (Conass). Si tratta del numero più alto di vittime in un giorno dall'inizio della pandemia. Il bilancio totale delle vittime sale a 268.370 a fronte di 11.122.429 casi accertati.

Spesi in farmacia 164mln in mascherine

Nel 2020 gli italiani hanno speso in farmacia 164 milioni solo per le mascherine (chirurgiche, Ffp2, di stoffa). Le vendite sono centuplicate rispetto al 2019, sia per quantità che per fatturato. Sono dati forniti da Iqvia, provider globale di dati in ambito sanitario, farmaceutico, clinico. Boom anche dei disinfettanti per le mani, aumentati del 1.125% sull'anno precedente. La vendita di guanti protettivi è salita del 105,2% e i termometri dell'80%.

J&J conferma impegno con Ue:200mln dosi

"In linea con gli accordi stabiliti con la Commissione europea, Johnson & Johnson conferma l'impegno a fornire 200mln di dosi del candidato vaccino Janssen Covid-19 entro il 2021, a partire dal secondo trimestre". Lo comunica l'azienda, dopo le indiscrezioni su problemi d'approvvigionamento, sottolineando che "si impegna a rendere disponibile il suo vaccino anti-Covid senza scopo di lucro per l'uso emergenziale". Il candidato vaccino della J&J dovrebbe ricevere a breve l'autorizzazione dell'Ema.

Vaccini, Gb a Ue: nessun blocco export

Aumenta la tensione tra Regno Unito e Unione europea sui vaccini anti Covid. Il governo Johnson bolla come "completamente false" le dichiarazioni del presidente del Consiglio europeo, Michel, secondo cui l'Ue ha diritto di bloccare le esportazioni dei vaccini prodotti sul suo territorio poiché Londra lo avrebbe già fatto. Bugie, ha replicato il ministro degli Esteri britannico, Raab, in una lettera indirizzata a Michel. Il Foreign Office ha convocato il rappresentante diplomatico Ue a Londra.