Sonia Bruganelli : Essere simpatica non mi interessa!

di Redazione Zazoom - martedì 23 novembre 2021

Sonia Bruganelli : Essere simpatica non mi interessa!

In una lunga intervista a Fanpage Sonia Bruganelli si racconta a tutto tondo: Il suo lavoro dietro le quinte della TV, La tesi di laurea sul GF Vip, Il tema dell'aborto e le frasi di Signorini e l'etichetta di "moglie di Bonolis"

"Il mio è tutto un percorso dietro le telecamere, ho una società che si chiama SDL 2005 perché è dal 2005 che produciamo programmi. Siamo nati come società di casting, selezionando quei personaggi che popolano i programmi televisivi, dai game show ai people show. Poi ci siamo ingranditi e siamo arrivati alla produzione. Mi sono sempre occupata di tutto ciò che riguarda la realizzazione di un programma non dal punto di vista autoriale, ma organizzativo e strutturale."

"La televisione è finta in quanto scritta, ma le persone che la popolano sono vere in quanto persone. Qualsiasi programma è scritto, non si può accendere una telecamera e aspettare che le cose accadono. Le persone che stanno in quel canovaccio sono vere, c'è chi recita e chi non recita, chi recita meglio e chi recita peggio."

"Aver lavorato per anni a programmi grandi e importanti, con autori e conduttori di un certo calibro, mi ha dato una conoscenza del mezzo che credo non avrei avuto nemmeno se avessi iniziato a fare Tv in prima persona dieci anni fa. Poi in questo caso sono avvantaggiata dal legame con il format, perché ho preparato una tesi di laurea sul Grande Fratello, partendo dalla bibbia di John De Mol."

"Tutto è nato da uno scherzo a Giucas Casella, stavamo parlando di cuccioli di cane e lui ha detto che non voleva la sua cagnolina ne partorisse 7. Oggi c'è enorme sensibilità verso il mondo degli animali, quindi questa frase ha innescato una dinamica forte, l'abbiamo vissuta con allarmismo. Presumo che Alfonso, in quella circostanza, abbia voluto istintivamente dissociarsi da quell'immagine proposta da Giucas con una certa leggerezza rispetto all'aborto spontaneo. Molte persone che hanno vissuto questa esperienza che non si augura a nessuno e lui si è trovato in questa situazione boarderline."

"Non è che me l'abbiano affibbiata, me la sono scelta io sposandolo. Se non avessi sposato Paolo non ci sarebbe stato un motivo al mondo perché le persone dovessero interessarsi a me e fotografarmi. Ci sta e non mi pesa affatto."