di Zazoom di venerdì 15 marzo 2024

Alec Baldwin richiede l'archiviazione dell'accusa di omicidio colposo nel caso 'Rust'

alec baldwin

Sul tragico incidente sul set del film Rust, che ha portato alla morte della direttrice della fotografia Halyna Hutchins nell'ottobre 2021, Alec Baldwin, attore e co-produttore del film, ha avanzato una richiesta formale per l'archiviazione dell'accusa di omicidio colposo a suo carico. La mozione di archiviazione è stata presentata dopo la recente condanna di Hannah Gutierrez-Reed, responsabile delle armi sul set, per omicidio colposo, con una pena massima prevista di 18 mesi di carcere e una multa di 5.000 dollari.

La difesa di Baldwin ha sollevato questioni legali riguardanti la gestione del caso da parte dei pubblici ministeri, accusandoli di aver violato le regole procedurali, inclusa la divulgazione non autorizzata di informazioni ai media e la mancata condivisione di prove potenzialmente esculpatorie con il gran giurì. Gli avvocati dell'attore sostengono che queste azioni abbiano compromesso i diritti di Baldwin, descrivendo la situazione come un abuso del sistema giudiziario a danno di una persona che si proclama innocente.

Il processo a carico di Baldwin è previsto per iniziare il 10 luglio, e l'attore si è dichiarato non colpevole delle accuse mosse contro di lui. La vicenda ha attirato l'attenzione internazionale, non solo per la tragica perdita di Halyna Hutchins ma anche per le implicazioni legali e le procedure di sicurezza sul set cinematografico.