di Zazoom di martedì 5 marzo 2024

Turista italiano fermato dalla polizia tedesca per saluto nazista prima di Bayern-Lazio

turista italiano

Un turista italiano di 18 anni è stato temporaneamente arrestato dalla polizia tedesca a Monaco di Baviera per aver eseguito il saluto hitleriano in un ristorante, alla vigilia della partita di Champions League tra Bayern Monaco e Lazio. L'incidente, avvenuto lunedì sera, si inserisce nel contesto di un piano di sicurezza specifico attivato in occasione dell'evento sportivo. Il giovane è stato successivamente rilasciato dietro versamento di un deposito cauzionale, dopo l'identificazione e l'espletamento delle pratiche di rito. Il caso è ora gestito dal Commissariato 44 della polizia criminale di Monaco, specializzato in reati a matrice politica.

Questo episodio si aggiunge a precedenti incidenti che hanno coinvolto tifosi italiani in Germania, come l'arresto di due giovani italiani per il saluto nazista durante l'Oktoberfest a Monaco di Baviera nel settembre 2023. La legge tedesca vieta espressamente il saluto nazista, considerato un simbolo di organizzazioni anticostituzionali, e prevede pene severe per chi lo esegue.

L'incidente ha suscitato polemiche e attenzione mediatica, soprattutto considerando il contesto storico e la sensibilità tedesca verso simboli e gesti associati al nazismo. La partita di ritorno degli ottavi di finale della Champions League tra Bayern Monaco e Lazio ha quindi acquisito un'attenzione aggiuntiva non solo per l'importanza sportiva, ma anche per le tensioni extra-campo legate a questo episodio.