di Zazoom di venerdì 23 febbraio 2024

Il Paradiso delle Signore: anticipazioni dal 26 febbraio al 1 marzo 2024

paradiso delle

Le nuove puntate de "Il Paradiso delle Signore" saranno trasmesse su Rai 1 dal 26 febbraio al 1° marzo 2024, a partire dalle 16.00. Gli episodi saranno disponibili anche in live streaming e on demand sulla piattaforma RaiPlay.

Anticipazioni e Trame: Nuovi Sviluppi a "Il Paradiso delle Signore"

Nella settimana dal 26 febbraio al 1° marzo, la soap opera italiana "Il Paradiso delle Signore" vedrà una serie di eventi significativi che coinvolgeranno i personaggi principali. Tra i momenti salienti, il matrimonio annullato tra Maria e Vito che scatena la rabbia di Ciro, il ritorno a Milano di Matteo e decisioni importanti che riguardano le relazioni e i progetti lavorativi dei protagonisti.

Marta comunica a Vittorio e Matilde la fine della sua relazione con Tom, provocando la disapprovazione di Matilde. Nel frattempo, Alfredo cerca il sostegno di Marcello per finanziare il suo progetto imprenditoriale e Leonardo Crespi propone una nuova collaborazione lavorativa a Irene.

Vito confida ad Alfredo il suo dolore per la fine della relazione con Maria, mentre Ciro scopre il fallimento del matrimonio della figlia e si scontra con Concetta, che sostiene Maria, portando a una decisione radicale da parte di Concetta.

La Caffetteria si prepara per una festa a sorpresa per Delia e si avvicina il giorno dell'asta di beneficenza, che vede Marta agitata, ma supportata da Vittorio e Matilde. La tensione regna in casa Puglisi, con Ciro e Concetta fermi sulle loro posizioni. Irene, invece, continua a mentire ad Alfredo riguardo al suo incontro con Crespi.

Umberto è contattato da Hofer per un incontro a Milano, e Alfredo esprime gratitudine a Clara per il suo supporto. La situazione tra Irene e Crespi si fa intensa, e la tensione aumenta con la scoperta di Alfredo della collaborazione segreta di Irene.

Per ulteriori dettagli e sviluppi, gli spettatori possono seguire gli episodi in onda su Rai 1 e RaiPlay.