di Zazoom di venerdì 23 febbraio 2024

Nutrizionista sospeso a Roma per violenza sessuale su paziente: i dettagli dell'accusa

nutrizionista sospeso

Nutrizionista Roma sospeso per violenza sessuale: accusato di baci e palpeggiamenti su paziente 36enne.

Un nutrizionista 59enne è stato sospeso dall'esercizio professionale a Roma, in seguito alle accuse di violenza sessuale mosse da una sua paziente 36enne. La donna ha denunciato il professionista per averla costretta a togliere il reggiseno, per poi baciare e palpeggiare durante le visite. La denuncia ha scatenato un'indagine da parte della Polizia di Stato del III Distretto Fidene Serpentara, che ha portato all'emissione di un'ordinanza di misura interdittiva dal Tribunale di Roma. Nel corso delle indagini, sono stati acquisiti file audio-video che testimonierebbero il comportamento inappropriato del medico.

La vicenda ha suscitato indignazione e preoccupazione, evidenziando la gravità delle accuse di violenza sessuale nel contesto medico-professionale. La paziente, che si era rivolta al nutrizionista per una consulenza alimentare, ha descritto un'escalation di comportamenti inappropriati, culminati in atti di violenza sessuale. La tempestiva denuncia e l'attività investigativa hanno permesso di raccogliere prove significative contro il professionista, che ora dovrà rispondere delle accuse davanti alla giustizia.