di Zazoom di venerdì 23 febbraio 2024

Luigi Capriotti, vicesindaco di Acquasanta Terme, ferito da colpo di pistola: arrestata la moglie per tentato omicidio

luigi capriotti

Luigi Capriotti, vicesindaco di Acquasanta Terme e portavoce provinciale di Fratelli d'Italia, è stato ferito da un colpo di pistola sparato dalla moglie, Giovanna Pompei, a seguito di una lite familiare. L'incidente è avvenuto nella notte tra il 18 e il 19 febbraio nella loro abitazione. Capriotti, colpito a un braccio, è stato medicato all'ospedale Mazzoni di Ascoli Piceno e successivamente dimesso, in quanto le ferite non erano gravi.

La pistola, una 357 Magnum regolarmente detenuta e intestata a Capriotti, è stata utilizzata dalla moglie che, secondo quanto dichiarato, avrebbe sparato accidentalmente. Tuttavia, le indagini hanno portato all'arresto di Giovanna Pompei con l'accusa di tentato omicidio e lesioni pluriaggravate, e la donna è stata posta ai domiciliari.

Questo episodio segue una controversia in cui Capriotti era stato coinvolto nel 2019, relativa all'organizzazione di una cena evocativa della marcia su Roma, che aveva suscitato polemiche su scala nazionale.