di Zazoom di mercoledì 21 febbraio 2024

Morgan e Bugo in Tribunale: Rifiutate Scuse e Risarcimento, Prossima Udienza il 30 Aprile

morgan bugo

La controversia legale tra Morgan (Marco Castoldi) e Bugo (Cristian Bugatti), originata dalla famosa lite sul palco del Festival di Sanremo nel 2020, ha visto un nuovo sviluppo. Durante l'udienza tenutasi il 20 febbraio 2024 presso il tribunale di Imperia, davanti al giudice monocratico Marta Maria Bossi, Morgan ha tentato senza successo di conciliarsi con Bugo, offrendo scuse e un risarcimento di tremila euro, entrambi rifiutati dal cantautore novarese.

La lite era scoppiata quando Morgan modificò il testo della canzone "Sincero", esibendosi in diretta con riferimenti negativi verso Bugo, che reagì abbandonando il palco. Questo episodio aveva lasciato il pubblico e i presentatori Amadeus e Fiorello sgomenti, diventando uno dei momenti più discussi dell'edizione 2020 del festival.

Morgan Bugo Tribunale Sanremo 2020 Scuse Risarcimento Udienza

Bugo ha intrapreso azioni legali contro Morgan, accusandolo di diffamazione e sostenendo che l'incidente ha gravemente compromesso la sua reputazione e il suo lavoro. L'ufficio stampa di Bugo ha sottolineato che, nonostante gli eventi di Sanremo, il cantautore ha cercato di evitare conflitti pubblici, ma si è visto costretto a difendere la sua dignità e il suo benessere emotivo e professionale attraverso la via legale.

L'udienza è stata aggiornata al prossimo 30 aprile, quando si prevede che la causa verrà definitivamente risolta. La disputa tra i due artisti continua a tenere banco, non solo per le implicazioni legali ma anche per il dibattito più ampio sulla libertà di espressione artistica e le responsabilità personali e professionali nel contesto di eventi pubblici di grande visibilità come il Festival di Sanremo.