di Zazoom di martedì 20 febbraio 2024

Addio ad Andreas Brehme, Leggenda del Calcio Inter

addio andreas

Il mondo del calcio piange la scomparsa di Andreas Brehme, ex terzino dell'Inter e campione del mondo con la Germania nel 1990, deceduto a 63 anni a causa di un arresto cardiaco.

Andreas Brehme, ex difensore dell'Inter e della nazionale tedesca, è morto all'età di 63 anni. La notizia della sua scomparsa ha colpito profondamente il mondo del calcio, ricordando Brehme non solo per il suo contributo decisivo nella vittoria della Germania al Mondiale di Italia '90, ma anche per il suo ruolo chiave nell'Inter dei record sotto la guida di Giovanni Trapattoni. Brehme, nato ad Amburgo il 9 novembre 1960, ha lasciato un'impronta indelebile nel calcio grazie alla sua versatilità in campo, essendo capace di giocare sia come terzino che come mediano grazie alla sua abilità ambidestra.

Durante la sua carriera, Brehme ha vestito le maglie di diversi club, tra cui Saarbrücken, Kaiserslautern, Bayern Monaco, Inter e Real Zaragoza, vincendo titoli nazionali e internazionali. Con l'Inter, ha conquistato lo Scudetto nel 1989, una Supercoppa Italiana e una Coppa UEFA nel 1991. Il suo momento di gloria più grande è arrivato durante la finale della Coppa del Mondo del 1990, quando ha segnato il rigore decisivo che ha assicurato alla Germania la vittoria contro l'Argentina.

La morte di Brehme segue quella del suo amico e mentore Franz Beckenbauer, con cui condivideva non solo un profondo legame personale ma anche successi sportivi significativi. Brehme lascia la sua compagna Susanne Schaefer e due figli adulti dal suo matrimonio precedente con Pilar. La sua scomparsa è stata un duro colpo per i fan del calcio, i suoi ex club e compagni di squadra, che hanno espresso il loro cordoglio e ricordato Brehme come una leggenda del calcio e una persona di grande valore umano.