di Zazoom di lunedì 12 febbraio 2024

Zanzara tigre anche d'inverno: Senza freddo, la minaccia persiste tutto l'anno

zanzara tigre

Le zanzare sono destinate a diventare un compagno costante anche durante i mesi invernali. In un'epoca di cambiamenti climatici, questo rischio sta diventando sempre più tangibile in Italia. A Roma, ad esempio, il Comune sta considerando l'anticipazione della campagna di disinfestazione contro le larve, poiché la zanzara tigre (Aedes albopictus) sta gradualmente soppiantando la più comune Culex pipiens e sta colonizzando ambienti insoliti come i cimiteri e i tombini stradali.

Augusto Scirocchi, esperto in zanzare ed entomologia medica, sottolinea l'importanza di adottare misure precauzionali contro il rischio di malattie come la Dengue, che ha già causato diversi focolai nel Lazio. È interessante notare che le zanzare Culex, considerate "vecchie" zanzare, potevano manifestarsi anche durante l'inverno in ambienti particolarmente umidi come scantinati allagati o cantine.

La zanzara tigre ha dimostrato una maggiore capacità di adattamento, persino entrando nelle abitazioni e puntando all'interno anziché all'esterno. Questo adattamento è reso possibile dalle temperature miti e dalla mancanza di un vero inverno, che interferiscono con il normale ciclo di riposo degli insetti durante la stagione fredda.

Scirocchi sottolinea l'importanza della disinfestazione delle larve come metodo di difesa efficace. Solo eliminando le larve è possibile interrompere il ciclo di vita delle zanzare, riducendo così il rischio di infestazione nelle abitazioni e nell'ambiente circostante.

A causa del cambiamento climatico, la presenza persistente delle zanzare durante tutto l'anno richiede un approccio proattivo e una maggiore consapevolezza da parte della popolazione per affrontare questa sfida emergente.