di Zazoom di lunedì 12 febbraio 2024

Paolo Pasqualini sbranato da rottweiler a Manziana: I proprietari rischiano accusa di omicidio colposo

paolo pasqualini

A Manziana, una passeggiata mattutina si trasforma in una tragedia senza senso quando tre rottweiler attaccano brutalmente Paolo Pasqualini, 39 anni, mentre cammina nel pittoresco parco di Macchia Grande. La sua famiglia e la comunità sono sconvolte, mentre la procura di Civitavecchia avvia un'indagine sull'accaduto.

Priscilla Pasqualini, la sorella di Paolo, racconta con angoscia come il fratello, affetto da un dolore al nervo sciatico, seguiva il consiglio del medico di fare lunghe passeggiate per alleviare il dolore. Quella domenica mattina, mentre si avventurava nel parco, venne brutalmente aggredito dai cani senza alcun motivo apparente.

Rottweiler in Fuga e Accuse di Omicidio Colposo

Le indagini sottolineano la possibile negligenza dei proprietari dei rottweiler, un uomo di 43 anni residente nel viterbese e la sua ex moglie, proprietaria del terreno da cui i cani sono fuggiti. Mentre i rottweiler sono stati successivamente trovati e posti sotto sequestro, la comunità chiede risposte e giustizia per la tragica perdita di Paolo Pasqualini.

La tragedia ha scosso profondamente non solo la famiglia Pasqualini, ma l'intera comunità di Manziana, che ora chiede un maggiore controllo sulla sicurezza dei cani e dei loro proprietari. La domanda rimane: chi sarà ritenuto responsabile di questa terribile perdita?