di Zazoom di martedì 6 febbraio 2024

Agenzia delle Entrate: 1.500 assunzioni in tre anni

agenzia delle

Il bilancio 2023 e le prospettive di crescita con l'arrivo di nuove risorse umane. L'Agenzia delle Entrate si prepara ad accogliere 1.500 nuovi ingressi nei prossimi tre anni, come annunciato dal direttore Ernesto Maria Ruffini durante la presentazione dei risultati del 2023. Il traguardo da raggiungere è quello di tornare alla quota di 52.000 dipendenti sia presso l'Agenzia delle Entrate che presso l'Agenzia delle Entrate-Riscossione.

Nel corso del 2023, sono confluiti nelle casse dello Stato 24,7 miliardi di euro grazie all'impegno delle due agenzie: una cifra record che evidenzia l'importanza del lavoro svolto. Questa somma comprende 19,6 miliardi derivanti dalle attività di controllo ordinarie e 5,1 miliardi da misure straordinarie come la rottamazione delle cartelle e la definizione delle liti pendenti.

Rispetto alle entrate spontanee dei cittadini italiani, si registra un aumento significativo, con un gettito superiore a 536 miliardi di euro nel 2023, indicante una crescita di 26,6 miliardi rispetto all'anno precedente.

Anche i rimborsi fiscali hanno segnato un aumento del 12%, raggiungendo quota 22,4 miliardi di euro nel 2023, di cui una parte consistente è stata destinata al settore produttivo e alle famiglie.

Attraverso analisi di rischio e controlli preventivi antifrode, l'Agenzia delle Entrate è riuscita a contenere le uscite a carico del bilancio dello Stato di circa 7,6 miliardi di euro nel 2023, affrontando situazioni come crediti fittizi e indebite compensazioni.

Sono state adottate misure per contrastare il fenomeno delle partite IVA 'apri e chiudi', con la cessazione d'ufficio di circa 2.300 imprese, dimostrando l'impegno dell'Agenzia nel garantire la legalità e la trasparenza nel sistema fiscale.