di Zazoom di lunedì 22 gennaio 2024

Ritrovamento di resti umani: Indagini nel casolare di Andreea Rabciuc

ritrovamento resti

Ad Ancona, le indagini sulla scomparsa di Andreea Rabciuc, la campionessa di tiro a segno di origini rumene, prendono una svolta significativa nel casolare di via Montecarottese 26. Nel corso del sopralluogo, effettuato anche dalla scientifica dei carabinieri di Ancona, vengono rinvenuti resti umani che potrebbero appartenere ad Andreea. Gli inquirenti, in attesa dell'esito del test del DNA, stanno raccogliendo prove e testimonianze per confermare l'identità del corpo.

Tra gli indizi rilevanti, oltre al lembo del giubbetto bianco e alle scarpe nere, sono stati ritrovati anche la maglietta con la stampa di Tom e Jerry e lo zainetto verde che Andreea portava con sé al momento della sua scomparsa quasi due anni fa. La scena all'interno del casolare presenta un quadro cupo, con una finestra rotta e il corpo supino trovato su una scala che porta a un piano superiore crollato.

Il proprietario del casolare, uno dei fratelli di Moie, è stato chi ha scoperto i resti mentre cercava della legna. La procura è tornata sul luogo insieme all'avvocato di Simone Gresti, il fidanzato di Andreea, e il suo consulente. Gresti, dichiarandosi ancora innocente, esprime tranquillità sulla sua posizione nonostante il forte impatto emotivo del ritrovamento. Gli inquirenti stanno ora intervistando tutte le persone coinvolte nelle ricerche, inclusi volontari, carabinieri e protezione civile, per ottenere ulteriori dettagli sulla misteriosa scomparsa e il ritrovamento dei resti.