di Zazoom di 15 gen 2024

Malattie Intestinali: Scoperte Nuove Piste Terapeutiche

malattie intestinali

Una squadra di ricercatori presso il MedUni di Vienna ha identificato una possibile causa delle malattie infiammatorie croniche del tratto intestinale (IBD), come il morbo di Crohn e la colite ulcerosa. Secondo lo studio pubblicato sulla rivista scientifica EMBO Reports, il fattore scatenante sembra essere associato a alterazioni sulla superficie delle cellule epiteliali intestinali, aprendo la strada a nuove opportunità terapeutiche.

Attualmente, le IBD non hanno una causa definita, il che rende i trattamenti mirati esclusivamente al sollievo dei sintomi, spesso dolorosi. Il gruppo di ricerca, guidato da Bernadette Mödl e Robert Eferl del MedUni di Vienna, ha condotto esperimenti che dimostrano per la prima volta che le alterazioni nel "brush border", le sporgenze dense a forma di dito chiamate microvilli sulla superficie delle cellule epiteliali intestinali, potrebbero essere collegate allo sviluppo delle IBD.

I microvilli sono legati da un complesso proteico noto come complesso di adesione intermicrovillare IMAC, con la proteina CDHR5, una componente chiave, ridotta nelle persone affette da IBD. Nel corso degli esperimenti, il gruppo di ricerca ha creato un modello di topo privo di CDHR5, rivelando che i microvilli nel "brush border" di questi topi erano accorciati e completamente disorganizzati. Questa scoperta apre nuove prospettive per lo sviluppo di terapie mirate contro le IBD, puntando a trattamenti più efficaci e basati sulla comprensione delle cause sottostanti di queste patologie.

Altre Notizie: Costituita la Biblioteca diocesana: a Massa Carrara venerdì conferenza sui Paesi della Lunigiana; Un Tablet per i giovani studenti ucraini; Schierato l’Ordine degli infermieri provinciali per la giornata regionale di oggi alla Cri di Albiano Magra in Lunigiana contro l’epatite C;