di Zazoom di 9 gen 2024

Fast Good Food: Pasti Sani e Gustosi Pronti in 15 Minuti

fast good

Pasti veloci stanno diventando la norma, adattandosi alla frenetica vita quotidiana. Tuttavia, la nuova tendenza del "fast good food" sta guadagnando terreno, offrendo opzioni veloci ma sane. Questa filosofia culinaria consente di preparare pasti in soli 15 minuti, ideali per consumarli ovunque, che sia in cucina, in ufficio o in movimento. Il passaparola, soprattutto sui social network come TikTok, sta contribuendo al successo di questa nuova tendenza.

Per pasti ad alto contenuto proteico, gli esperti consigliano fonti di proteine facili da cucinare, come filetti di pollo o tacchino, carne trita di manzo o pollo tagliato a pezzetti. Per accompagnare, le verdure crude sono raccomandate per ottenere benefici per la salute.

L'avena si rivela un prezioso alleato nella preparazione di pasti veloci e sani. Versatile e ricca di fibre e nutrienti, l'avena può essere utilizzata in insalate o lasciata in ammollo.

La scelta di fonti proteiche precotte o facili da cucinare è essenziale. Gli esperti suggeriscono di preparare le proteine in anticipo, congelarle e poi abbinarle a verdure fresche. Carne macinata, pollo a pezzetti, filetti di salmone, pesce, tofu, fagioli e legumi sono opzioni veloci e nutrienti.

Cracker, gallette o pagnotte di pane integrali sono ottimi accompagnatori per completare il pasto con carboidrati e fibre. Preferire opzioni fatte in casa o controllare gli ingredienti è consigliato.

Un uso moderato di grassi salutari come avocado e olio d'oliva, insieme a erbe e spezie, non solo migliora il gusto ma contribuisce anche alla salute. Questi grassi sono parte della dieta mediterranea, riconosciuta come il modello più salutare del mondo.

Altre Notizie: Costituita la Biblioteca diocesana: a Massa Carrara venerdì conferenza sui Paesi della Lunigiana; Un Tablet per i giovani studenti ucraini; Schierato l’Ordine degli infermieri provinciali per la giornata regionale di oggi alla Cri di Albiano Magra in Lunigiana contro l’epatite C;