di Zazoom di 8 set 2023

Arrestato 44enne a Capua: Furioso per Avaria Auto, Attacca Automobilisti sull'Autostrada

arrestato 44enne

Nelle vicinanze dello svincolo autostradale di Capua, un incidente insolito ha visto coinvolto un uomo di 44 anni. Dopo essersi fermato a causa di un guasto alla sua auto, il conducente è sceso dall'abitacolo e ha iniziato a manifestare segni di rabbia, lanciando pietre contro gli automobilisti in transito e addirittura attraversando la carreggiata.

L'episodio ha richiesto l'intervento immediato della Polizia Stradale, che ha inviato sul luogo due pattuglie per affrontare la situazione. La condotta pericolosa del 44enne ha reso necessario l'uso del taser per fermarlo e arrestarlo.

Inizialmente, una pattuglia della sottosezione di Caserta Nord è giunta sul posto, ma data la gravità della situazione, è stata chiamata in supporto anche un'unità della sottosezione di Napoli Nord. Il conducente, già al momento dell'arrivo della prima pattuglia, si era posizionato al centro della carreggiata sud dell'A1, causando il blocco del traffico.

Gli agenti hanno affrontato numerose difficoltà nel gestire la situazione, in quanto dovevano prima garantire la sicurezza sulla strada autostradale. Successivamente, hanno cercato di stabilire un contatto con il 44enne, il quale ha reagito in modo violento, aggredendo gli agenti. A quel punto, uno degli agenti ha dovuto utilizzare la pistola ad impulsi elettrici (taser) per immobilizzare e arrestare l'uomo.

Il 44enne è ora accusato di lesioni, oltraggio a pubblico ufficiale e attentato alla sicurezza dei trasporti. Questo incidente insolito serve come un avvertimento sull'importanza della gestione delle emozioni in situazioni di stress stradale e sulla prontezza delle forze dell'ordine nel garantire la sicurezza di tutti gli utenti della strada.

Altre Notizie: Costituita la Biblioteca diocesana: a Massa Carrara venerdì conferenza sui Paesi della Lunigiana; Un Tablet per i giovani studenti ucraini; Schierato l’Ordine degli infermieri provinciali per la giornata regionale di oggi alla Cri di Albiano Magra in Lunigiana contro l’epatite C;