di Zazoom di domenica 23 luglio 2023

Onda anomala crea panico tra bagnanti sulla costa di Pesaro, Ancona, Civitanova e Rimini: tromba d'aria a Ravenna

onda anomala

Una scena di paura e panico ha sconvolto la costa tra Pesaro, Ancona, Civitanova e Rimini, dove è stata registrata un'onda anomala che ha creato scompiglio tra i bagnanti. Il fenomeno, probabilmente causato da una mareggiata o un violento nubifragio al largo, è durato per un breve periodo e, fortunatamente, non ha causato danni significativi. Nel frattempo, si è verificata anche una tromba d'aria a Ravenna.

Decine di bagnanti hanno assistito all'evento improvviso oggi intorno alle 17, quando un'insolita marea si è alzata, arrivando a bagnare lettini e ombrelloni, costringendo molti a scappare via spaventati. La sicurezza dei bambini è stata una delle principali preoccupazioni dei genitori, ma grazie all'intervento tempestivo dei bagnini, tutti sono stati prontamente fatti uscire dall'acqua.

L'onda anomala si è manifestata con intensità variabile lungo tutta la riviera, dalla zona di levante a ponente, coinvolgendo località come Senigallia, Portonovo e Ancona nelle Marche. Tuttavia, per fortuna, la situazione si è stabilizzata in breve tempo: l'acqua si è ritirata, il vento si è placato e, nonostante la presenza di nuvoloni minacciosi, molti bagnanti hanno scelto di continuare il loro pomeriggio al mare, senza riportare danni significativi.

Anche sulle spiagge di Fano, Marotta, Marina di Montemarciano, Falconara e Palombina, oltre che nelle vicine Rimini e Riccione, si è verificata una situazione simile con il ritiro temporaneo del mare e un'onda anomala.

Si presume che all'origine dell'evento possa esserci stata una mareggiata o un violento nubifragio al largo. Inoltre, proprio in Emilia Romagna, il maltempo ha causato danni considerevoli, con venti fortissimi associati a nubifragi e grandine che hanno provocato la distruzione di tetti di capannoni, la caduta di numerosi alberi e cartelli stradali e danni alle automobili.

I feriti non sono mancati: quattro persone sono rimaste ferite nella provincia di Ferrara, dove una violenta grandinata si è abbattuta intorno alle 15 nella zona di San Bartolomeo, San Martino e Gaibanella.

La situazione meteorologica è stata particolarmente intensa anche alle porte di Ravenna, dove nel tardo pomeriggio di oggi si è verificata una tromba d'aria accompagnata da una violentissima grandinata nelle frazioni di Savarna, Conventello, Grattacoppa e Sant’Alberto.

Questi eventi climatici eccezionali hanno sollevato preoccupazioni e necessità di essere monitorati attentamente. La sicurezza dei cittadini, in particolare durante le attività all'aperto, è di primaria importanza, e gli organismi competenti stanno continuando a seguire attentamente la situazione per prevenire ulteriori danni e assicurare la protezione di tutti i residenti e i visitatori della zona colpita.

Altre Notizie: Belluno: deceduta anziana di 92 anni ustionata accendendo la stufa; Pasquale Finicelli, Mirko di Kiss Me Licia: Ho abbandonato per Sanremo, ora faccio l'autista a Milano; Fedez e Paris Hilton insieme a Coachella: Chiara Ferragni in famiglia a Cremona;