di Zazoom di 14 giu 2023

Testimonianza conferma il rapimento di Kata : nuovi sviluppi nel caso dell'hotel Astor di Firenze

testimonianza conferma

Una nuova Testimonianza rafforza l'ipotesi del rapimento di Kata, la bimba peruviana di 5 anni scomparsa dall'hotel Astor di Firenze. Un testimone ha riferito di aver visto la piccola essere trascinata con la forza da un individuo nel pomeriggio di sabato, intorno alle 15.00/15.30. Nel frattempo, il padre della bimba, Miguel Angelo Chicllo, è stato scarcerato per poter essere vicino alla sua famiglia dopo aver tentato il suicidio a seguito della scomparsa.

Nonostante gli sforzi dei carabinieri e dei vigili del fuoco, la piccola Kata rimane ancora introvabile. Le autorità hanno condotto perquisizioni in un edificio adiacente all'hotel Astor, in via Boccherini, con l'assistenza dei vigili del fuoco. Le indagini si stanno concentrando su diverse piste, e al momento si ipotizza un sequestro di persona a scopo di estorsione.

La vicenda di Kata, che viveva nell'hotel Astor con sua madre in una struttura occupata, continua ad essere avvolta dal mistero. La Corte di appello di Firenze ha concesso la scarcerazione al padre della bimba, Miguel Angelo Chicllo, che era detenuto per reati contro il patrimonio. Le ricerche della piccola proseguono con impegno da parte delle autorità, nella speranza di fare luce su questo caso e riportare la bambina al sicuro.

Altre Notizie: Costituita la Biblioteca diocesana: a Massa Carrara venerdì conferenza sui Paesi della Lunigiana; Un Tablet per i giovani studenti ucraini; Schierato l’Ordine degli infermieri provinciali per la giornata regionale di oggi alla Cri di Albiano Magra in Lunigiana contro l’epatite C;