di Zazoom di 25 mar 2023

Nicoletta Saracco è morta a 33 anni dopo una grave malattia

nicoletta saracco

Una triste notizia ha colpito molti italiani che seguivano con interesse la battaglia di Nicoletta Saracco contro una delle malattie più gravi per le donne, spesso costrette a lottare duramente per superarla. Nonostante gli sforzi enormi profusi in questi anni, Nicoletta non ce l'ha fatta ed è morta a soli 33 anni, lasciando molti a piangere la sua scomparsa. La notizia del suo decesso ha fatto rapidamente il giro dei social network. Purtroppo, molti dei suoi follower avevano già capito la situazione, in quanto Nicoletta non aveva condiviso post sul suo profilo Instagram dal 26 novembre 2022 e sotto quel messaggio molti avevano scritto commenti allarmanti.

Nicoletta era molto attiva sui social network, dove scriveva della sua battaglia contro la patologia, diventando un punto di riferimento per molti. Aveva lottato per 4 anni contro un tumore al seno molto grave, divenendo una testimonial sulla prevenzione e la consapevolezza della malattia. Purtroppo, la sua salute si era aggravata e non ha resistito.

La perdita di Nicoletta Saracco è un vuoto incolmabile per tutti coloro che l'hanno conosciuta e seguita. I funerali si terranno lunedì 27 marzo a Civitanova Alta, dove Nicoletta viveva con la sua famiglia.

Nicoletta Saracco aveva una vita bellissima, lavorava nella moda, ma quando ha scoperto di essere malata, tutto è cambiato. In una sua intervista, aveva dichiarato: "Il 10 giugno del 2019, all'età di 29 anni, è iniziato questo mio nuovo percorso di vita. Ho sempre avuto le idee ben chiare fin da piccola, sapevo cosa volevo e cosa mi piaceva ma mai avrei immaginato di ritrovarmi alla mia giovane età con una diagnosi di tumore al seno metastatico! Quello che mi ripeto sempre è 'nulla accade per caso'".

La scomparsa di Nicoletta Saracco è una grande perdita per la sua famiglia, i suoi amici e tutti coloro che l'hanno conosciuta e amata. Ci ha lasciato un esempio di forza, coraggio e determinazione, e la sua memoria rimarrà per sempre nel cuore di coloro che l'hanno conosciuta.

Altre Notizie: Costituita la Biblioteca diocesana: a Massa Carrara venerdì conferenza sui Paesi della Lunigiana; Un Tablet per i giovani studenti ucraini; Schierato l’Ordine degli infermieri provinciali per la giornata regionale di oggi alla Cri di Albiano Magra in Lunigiana contro l’epatite C;