di Zazoom di 9 feb 2023

Il fiume caro a Dante

fiume caro
Ecco la soluzione di 4 lettere per risolvere i Cruciverba de La Settimana Enigmistica e altre riviste di parole crociate.

Soluzione : ARNO - L'Arno è il secondo fiume più grande dell'Italia peninsulare dopo il Tevere e il principale corso d'acqua della Toscana. Ha una lunghezza complessiva di 241 km, un bacino di 8.228 km² e una portata media annua stimata alla foce di circa 110 m³/s. Nasce sul versante meridionale del Monte Falterona, e precisamente dalla sorgente del Capo d'Arno, nell'Appennino tosco-romagnolo, a quota 1.358 m s.l.m., e sfocia nel Mar Ligure (o Tirreno, secondo documento dell' Organizzazione Idrografica Internazionale del 1953) dopo aver attraversato Pisa.

Dopo 12 km scorre con acque copiose già intorno ai 600 metri sul livello del mare grazie agli apporti dei numerosi affluenti che scendono dal Casentino e dal Pratomagno. Nonostante la notevole estensione del suo bacino idrografico (il quinto in Italia dopo Po, Tevere, Adige e Tanaro), l'Arno presenta un regime relativamente torrentizio, dovuto alla natura dei suoli circostanti (marne e argille impermeabili con l'eccezione di una piccola porzione del suo affluente Elsa) e dal prelievo indiscriminato delle sue acque per uso agricolo e industriale (fino agli anni '40 era navigabile fino a Signa).

Questo spiega la quasi totale magra lungo l'intero corso: a Firenze, ad esempio, a fronte di una copiosa portata media annua di circa 60 m³/s, in estate il fiume precipitava in un anno straordinario e lontanissimo (1954) a 1 m³/s (a causa di evidenti limiti tecnologici e di comprensione del corso d'acqua, le misure erano molto meno precise e verosimili di oggi data la facilità e naturalezza del fiume nello scorrere anche al di sotto della parte visibile delle briglie e anche nel sottosuolo a valle dello stesso come ad esempio allo sbarramento delle Cascine), a Pisa, dove l'Arno riceveva tutti i suoi affluenti e quasi raddoppiava la sua portata media, negli anni '30 raggiungeva una volta i 2 m³/s.

Altre Notizie: Costituita la Biblioteca diocesana: a Massa Carrara venerdì conferenza sui Paesi della Lunigiana; Un Tablet per i giovani studenti ucraini; Schierato l’Ordine degli infermieri provinciali per la giornata regionale di oggi alla Cri di Albiano Magra in Lunigiana contro l’epatite C;