Pranzo di pesce a Gubbio : Vomito e dissenteria

di Redazione Zazoom - venerdì 21 ottobre 2022

Vanno a pescare i tonni e si riuniscono per mangiarli, ma il pranzo a Gubbio finisce nel peggiore dei modi. I membri di una compagnia di pesca sportiva sono stati vittime di un attacco di dissenteria acuta. Molti, dopo aver consumato il pesce autopescato, probabilmente crudo, hanno dovuto fare i conti con dissenteria e Vomito e hanno avuto bisogno di aiuto. La vicenda è poi diventata un caso social, con audio e foto che hanno cominciato a circolare su Facebook e WhatsApp. Il pranzo incriminato risale a domenica scorsa.

Alcuni audio, diventati virali sui social network, descrivono cosa è successo. Nella registrazione si sente "scene apocalittiche". Una compagnia di pesca sportiva si sarebbe radunata in un ristorante del centro di Gubbio per mangiare il tonno pescato, ma qualcosa è andato storto. Mentre il pranzo volgeva al termine, molti membri del gruppo, che contava circa 40 persone, hanno manifestato nausea e forti dolori allo stomaco, che hanno poi provocato un attacco di diarrea acuta. Qualcuno è uscito a vomitare, qualcun altro è corso in bagno. Panico tra i presenti, che hanno chiesto aiuto. Sono intervenute due ambulanze e alcuni membri del gruppo sono stati ricoverati in ospedale con un codice verde.