Scuola, test salivari per gli studenti : rivalutare la ripresa delle attività scolastiche in presenza

di Angelo Caputo - lunedì 19 aprile 2021

Scuola, test salivari per gli studenti : rivalutare la ripresa delle attività scolastiche in presenza

Il Ministero della Salute sta valutando le evidenze del test salivare per monitorare, attraverso gruppi di studenti, e prevenire ogni contagio importando il "modello Lazio e Bolzano" nelle scuole di tutte le regioni, e questo ci preoccupa, avremo ancora una volta una situazione irregolare.  Lo dice Maddalena Gissi, segretaria della Cisl Scuola. Gissi sottolinea quanto sia sbagliata la discrepanza tra i territori.

"Serve una posizione di Regioni, Anci, Upi e Governo per garantire maggiore uniformità", aggiunge. Intanto la FLC CGIL chiede al Governo di rivalutare l'opzione di ripresa delle attività scolastiche in presenza del 100% a partire dal 26 aprile e lavorare concretamente per raggiungere l'obiettivo in sicurezza fin dalla ripresa immediata della campagna vaccinale: Siamo di fronte a un atto di volontà politica che non è sostenuto nelle condizioni reali. Prima di decidere di riaprire al 100% in presenza, è necessario riprendere immediatamente la campagna di vaccinazione, rinnovare i protocolli di sicurezza, tracciando, anche a campione, valutando i dati dei vaccinati. Altrimenti non ci sono garanzie, afferma il segretario Francesco Sinopoli.