di Zazoom di mercoledì 31 gennaio 2024

Caccia F-16 Stati Uniti si schianta al largo delle coste della Corea del Sud

caccia stati
Un velivolo da combattimento F-16 dell'aeronautica degli Stati Uniti è stato coinvolto in un incidente al largo delle coste della Corea del Sud, rappresentando il terzo evento di questo genere riguardante un aeroplano militare statunitense basato in Corea nel corso dell'ultimo anno. L'evento ha avuto luogo durante un'esercitazione in mare a ovest della penisola coreana, precisamente alle 8:41 ora locale, secondo quanto dichiarato dalla base aerea di Kunsan, situata a circa 180 chilometri a sud di Seul, la capitale. Fortunatamente, il pilota assegnato all'8th Fighter Wing è riuscito a eiettarsi in modo sicuro e è stato recuperato con successo circa 50 minuti dopo l'incidente, come riportato dalla comunicazione dell'Air Force. 

Il pilota, conscio della situazione, è stato trasportato presso una struttura medica, come confermato dalle autorità aeronautiche degli Stati Uniti. Il colonnello Matthew Gaetke, comandante dell'8th Fighter Wing, ha espresso la sua gratitudine verso le forze di soccorso della Repubblica di Corea e i colleghi che hanno contribuito al rapido recupero del pilota, sottolineando che ora l'attenzione sarà focalizzata sulla ricerca e il recupero del velivolo. Attualmente, le autorità stanno indagando sulle cause dell'emergenza durante il volo, come dichiarato dalla base aerea coinvolta nell'incidente.