di Zazoom di mercoledì 24 gennaio 2024

In Italia mancano 20mila medici negli ospedali: vuoto il 20% posti specializzazioni

italia mancano

Attualmente, nei reparti degli ospedali del Servizio Sanitario Nazionale, si riscontra una carenza di 20.000 medici, specialmente in settori critici come la medicina d'urgenza, l'anestesia e la chirurgia. Un motivo di preoccupazione aggiuntivo è rappresentato dal fatto che i giovani medici evitano di specializzarsi, con il 20% dei posti nelle scuole di specializzazione rimasti vacanti e il 10% che abbandona il percorso dopo soli due anni. Questi professionisti preferiscono intraprendere altre strade a causa della mancanza di sicurezza nella professione medica. L'attrattività di questa carriera è in declino, e si rende necessario intervenire sulla depenalizzazione dell'atto medico.

Pierino Di Silverio, segretario nazionale dell'Anaao Assomed, il sindacato dei medici dirigenti del Servizio Sanitario Nazionale, sottolinea queste sfide che attualmente affliggono il settore sanitario pubblico. Riguardo all'autonomia differenziata, esprime una posizione critica, avvertendo che potrebbe comportare un peggioramento progressivo in alcune regioni e vantaggi limitati in poche altre, contribuendo così alla distruzione del sistema sanitario pubblico.