di Zazoom di mercoledì 24 gennaio 2024

Caso Alessia Pifferi, due psicologhe del carcere indagate per falso

caso alessia

Le due psicologhe del carcere di San Vittore a Milano, coinvolte nella valutazione di Alessia Pifferi, sono attualmente oggetto di indagine per falso ideologico e favoreggiamento. Secondo l'accusa, avrebbero manipolato l'imputata nel processo per l'omicidio della figlia Diana, di soli 18 mesi, avvenuto a luglio del 2022. Anche l'avvocata Alessia Pontenani è sotto inchiesta per aver attestato falsamente un quoziente intellettivo di 40 per la sua assistita, inserendola in un presunto "disegno criminoso".

Il decreto di perquisizione sottolinea il coinvolgimento delle tre professioniste che, collaborando tra loro, avrebbero redatto un diario clinico con informazioni false sullo stato mentale di Alessia Pifferi. Il pubblico accusatore sostiene che i colloqui in carcere, anziché fornire assistenza psicologica, erano orientati a discutere del procedimento penale, costituendo una consulenza difensiva al di fuori delle competenze delle psicologhe.

Il procuratore De Tommasi ritiene che l'obiettivo fosse creare condizioni favorevoli per giustificare la somministrazione del test psicodiagnostico, falsificando la diagnosi. Alcuni episodi recenti indicano che questo piano si è protratto fino a pochi giorni fa, con uno dei colloqui apparentemente trasformato in un'interrogazione per acquisire informazioni sulla perizia in corso.

Le indagini si estendono anche ad altri casi di detenute, evidenziando un possibile modus operandi "antisociale" delle psicologhe nel tentativo di destabilizzare il sistema penitenziario. Le conversazioni intercettate sollevano sospetti sulla natura difensiva dei colloqui e sulla manipolazione di altri casi detentivi.

L'avvocato di una delle psicologhe sostiene che la perquisizione potrebbe nascondere finalità estranee al comportamento della sua assistita, sottolineando la ricerca di documenti di routine e l'accusa di presunti rapporti impropri con detenute non coinvolte nei capi di imputazione.