di Zazoom di martedì 23 gennaio 2024

Sciopero trasporti 24 gennaio: mezzi a rischio, ecco gli orari

sciopero trasporti
Domani, 24 gennaio, i lavoratori del trasporto pubblico locale inizieranno uno sciopero nazionale per richiedere aumenti salariali dignitosi, condizioni di lavoro migliorate e il blocco delle privatizzazioni. Gruppi come Usb, Cobas Lavoro Privato, Cub Trasporti, Adl, Sgb, Associazioni lavoratori Cobas e Orsa hanno organizzato presidi in diverse città, inclusa un'assemblea davanti al Ministero dei Trasporti. Gli orari di astensione variano nelle principali città, considerando le leggi che limitano lo sciopero in alcune aree. Ad esempio, a Torino, il servizio urbano, suburbano e metropolitano sarà sospeso dalle 00:01 alle 05:59 e dalle 09:01 alle 13:59, con ulteriori interruzioni per il servizio extraurbano. La mobilitazione coinvolge anche Novara, Milano, Brescia, Bolzano, Trento, Genova, Imperia, Vicenza, Trieste, Gorizia, Bologna, Ferrara, Modena, Reggio Emilia, Piacenza, Toscana, Marche, Lazio, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia. La protesta mira a ottenere condizioni di lavoro più dignitose e a salvaguardare la salute e la sicurezza dei lavoratori del settore dei trasporti.