di Zazoom di martedì 23 gennaio 2024

Omicidio a Enna: imprenditore Gaetano Menzo ucciso a coltellate

omicidio enna

Un tragico evento ha scosso il centro storico di Enna, in Sicilia, dove Gaetano Menzo, un imprenditore edile di 50 anni, è stato trovato senza vita nella sua abitazione. L'uomo è stato vittima di un brutale omicidio, colpito con diverse coltellate. La polizia è attualmente alla ricerca del figlio della vittima, Matteo, un giovane di 22 anni, che risulta attualmente irreperibile.

Emergono dettagli agghiaccianti, suggerendo che una violenta lite abbia preceduto il delitto tra il giovane e suo padre. Il corpo di Gaetano Menzo è stato scoperto dal suo altro figlio, che lavora con lui nell'azienda di famiglia e ha notato l'assenza del padre sul luogo di lavoro.

La ricostruzione iniziale degli eventi indica che l'omicidio potrebbe essere avvenuto nel primo pomeriggio di oggi, martedì 23 gennaio, poco prima delle 15. Menzo, dopo il suo impegno in un cantiere nelle vicinanze, aveva deciso di rientrare a casa per pranzo. Purtroppo, i soccorsi medici giunti sul posto non sono riusciti a salvare la vita dell'uomo, che era già deceduto da qualche tempo quando è stato trovato.

Il giovane sospettato, Matteo, è attualmente ricercato dalle forze dell'ordine, che hanno istituito posti di blocco in diverse zone della città e presso le stazioni dei mezzi pubblici. La polizia scientifica è al lavoro all'interno dell'appartamento per raccogliere prove e indizi utili alle indagini.

Al momento, i motivi dello scontro tra padre e figlio e i dettagli precisi dell'aggressione rimangono sconosciuti, ma saranno oggetto di approfondite indagini da parte delle autorità competenti. La comunità locale è sconvolta da questo tragico episodio, che ha lasciato un vuoto inspiegabile nel cuore della famiglia Menzo.