di Zazoom di martedì 23 gennaio 2024

Cori razzisti a Maignan: gara a porte chiuse Udinese

cori razzisti
L'Udinese è stata penalizzata con una partita senza pubblico a seguito degli episodi avvenuti durante il confronto con il Milan lo scorso sabato, in cui si sono verificati cori razzisti indirizzati al portiere rossonero Mike Maignan. Il Giudice sportivo ha preso questa decisione in base al resoconto dell'arbitro e al rapporto della Procura federale, riguardanti le manifestazioni di discriminazione razziale contro Maignan, che hanno portato a due annunci con altoparlante e alla sospensione del gioco per un totale di circa 6 minuti. La gravità degli eventi ha determinato l'applicazione della sanzione minima di disputare una partita a porte chiuse, considerando anche l'assenza di chiare dissociate manifestazioni da parte dei tifosi e sottolineando la collaborazione attiva dell'Udinese nell'identificare i responsabili.