Siberia : Uccide la moglie durante il matrimonio per gelosia

di Vito Manzione - martedì 6 ottobre 2020

Siberia : Uccide la moglie durante il matrimonio per gelosia

E' successo nel villaggio siberiano di Prokudskoye, dove un uomo ha ucciso sua moglie al banchetto di nozze perché era geloso di un ospite. Credendo che la donna avesse atteggiamenti troppo intimi con lui, iniziò a picchiarla per poi gettarla in un burrone.

Dopo la cerimonia, i due si sono divertiti ad una festa privata a casa con diversi amici, ma a un certo punto lo sposo ubriaco ha accusato la donna di comportarsi male nei suoi confronti. Stepan Dolgikh, 33 anni, sarebbe stato geloso di un ospite che discuteva con lei, motivo per cui ha iniziato a picchiarla.

Prima l'ha portata fuori di casa picchiandola con calci e pugni, e poi l'ha riportata in casa afferrandola per i capelli e colpendola sulla testa. Poi la fece uscire e la gettò in un burrone, uccidendola sul colpo.

Gli ospiti, scioccati da quanto stava accadendo davanti ai loro occhi, hanno chiamato la polizia che lo ha immediatamente arrestato e portato in prigione dove il giovane ha confessato l'omicidio della moglie Oksana Poludentseva, 36 anni. I due si erano conosciuti mentre era in carcere per scontare un'altra condanna per omicidio