Nuovo Dpcm Covid-19 : Non facciamoci illusioni

di Mario Ferrazzuolo - martedì 6 ottobre 2020

Nuovo Dpcm Covid-19 : Non facciamoci illusioni

Alla Camera dei Deputati le comunicazioni del ministro della Salute, Roberto Speranza, sulle misure di contenimento per prevenire la diffusione della Covid.

Nella gestione della situazione sanitaria in tutti i Paesi c'è stata un'inversione di tendenza ripristinando misure restrittive: l'Italia sta meglio e resiste meglio alla seconda ondata, ma non dobbiamo farci illusioni; Sarebbe sbagliato, sulla base dei dati, credere che siamo fuori . Così il ministro Speranza illustrando il nuovo Dpcm. Nella diffusione del virus non c'è più alcuna dinamica di territorialità. I numeri indicano una crescita diffusa. Nessuna regione può sentirsi immune dai rischi che l'intero Paese sta affrontando.

Tra le misure del nuovo AntiCovid Dpcm, “stiamo valutando l'estensione dell'obbligo di indossare una mascherina anche all'aperto, in modo continuativo, in tutte le situazioni dove c'è il rischio di incontrare persone che non vivono insieme". Previsto anche il "divieto di raduni" e raccomandazioni sul lavaggio delle mani. "Queste sono le indicazioni della comunità internazionale - spiega - rispettare queste regole significa tenere sotto controllo la curva e non mettere in difficoltà il sistema sanitario nazionale".

"La battaglia non è vinta, la soglia di attenzione deve restare massima anche nelle settimane e nei mesi a venire". Lo dice il premier Conte nel suo intervento a Confcooperative. Grazie anche all'apporto delle cooperative, dice, l' Italia "ha saputo superare la fase più difficile" ed è "diventata simbolo in tutto il mondo di una resistenza forte e solida al Covid". Sul Recovery Fund: "Piano non è del Governo, ma bene comune della nazione. Istituiremo una struttura ad hoc: vogliamo le migliori energie del Paese".