Covid-19, da giugno + 150% casi al Centro Sud : Senatori M5S positivi

di Anna Spiotta - mercoledì 30 settembre 2020

Covid-19, da giugno + 150% casi al Centro Sud : Senatori M5S positivi

La letalità del coronavirus è diminuita in Italia: sebbene quasi 15 pazienti su 100 siano morti fino a giugno, ora sono circa 12 ma le infezioni sono in aumento, soprattutto nel Centro-Sud, secondo l'Osservatorio Nazionale di salute. Sardegna, Campania, Lazio e Sicilia, dal 16 giugno al 24 settembre, registrano un incremento positivo rispettivamente del 154,2%, 140,7%, 90,8% e 83,8%. Questi dati "suggeriscono che la fase che stiamo attraversando non sembra avere le stesse caratteristiche della precedente", sottolinea l'Osservatorio.

Le persone che sono morte per il coronavirus in Belgio sono passate 10.000, mentre le persone infette sono oltre 117.000, lo riferisce la BBC. Secondo i calcoli della Johns Hopkins University, il Paese con appena 11,5 milioni di persone è il terzo al mondo per tasso di mortalità. Allo stesso tempo, nella vicina Francia, le aree metropolitane di Parigi, Lille e Lione rischiano di diventare zone di “massima allerta” Covid-19. Un terzo dei nuovi focolai si è sviluppato nelle scuole e nelle università; Tuttavia, per il momento, il ministro Vidal esclude la chiusura generalizzata.      

Intanto salta la seduta della commissione Bilancio al Senato, che sta esaminando il Dl Agosto. Il presidente della commissione, Daniele Pesco, del M5S, deve sottoporsi al tampone, dopo che due senatori 5 stelle sono risultati positivi al Covid. E la seduta, che doveva cominciare alla 10.30, è stata sconvocata. Come da protocollo, i senatori che hanno avuto stretto contatto con loro si stanno sottoponendo al tampone. I 2 pentastellati positivi si sono già messi in isolamento domiciliare, comunica il capogruppo Perilli.