E' stata ritrovata in un fosso! Il corpo senza vita di Victorine, scomparsa sabato sera

di Vito Manzione - martedì 29 settembre 2020

E

Terribili notizie, il corpo senza vita di Victorine Dartois, una ragazza di 18 anni le cui tracce erano andate perdute, è stato ritrovato in un ruscello a Villefontaine, nell'Isère (sud-est dalla Francia)

Lo ha annunciato l'avvocato della Repubblica Audrey Quay. "È ancora troppo presto per poter dire quando risale la morte", ha aggiunto Quay, aggiungendo che durante un primo esame del corpo "non è stato possibile individuare le cause" della morte della ragazza. Il corpo è stato ritrovato "sommerso in un torrente di difficile accesso".

Il pubblico ministero ha chiamato tutti i testimoni, iniziativa già guidata dalla sorella maggiore di Victorine, che aveva scritto un post drammatico sui social, con le foto della scomparsa e una descrizione dettagliata di come era vestita . Il messaggio era stato condiviso 47.000 volte. La sorella di Victorine aveva specificato l'ora della sua ultima chiamata, le 19:00, da un luogo non lontano da casa sua e aveva assicurato che la ragazza non avrebbe mai pensato a una fuga, cosa che non avrebbe mai fatto.

Una storia che ricorda quella di Ludovica Taffon, la giovane ragazza ritrovata senza vita a Ramuscello, frazione del piccolo comune di Sesto al Reghena, in provincia di Pordenone. La vittima era la nipote della persona che ha fatto la scoperta e si chiamava Ludovica Taffon. Aveva 29 anni e stava proseguendo gli studi universitari.

I carabinieri della vicina stazione di Cordovado hanno aperto un'indagine ufficiale sull'accaduto, provvedendo anche all'interrogatorio dello zio in quanto persona a conoscenza dei fatti. Quest'ultimo ha detto di aver telefonato a sua nipote in numerose occasioni, ma non ha mai avuto risposta. A quel tempo, fu deciso di visitare la giovane donna. Ed ecco la tragica scoperta del corpo della ragazza morta. Il tutto è avvenuto nel pomeriggio di domenica 27 settembre 2020.