Cassano d'Adda, 53enne si tuffa nel fiume e muore annegato

di Vito Manzione - domenica 23 agosto 2020

Cassano d

Un uomo annegato a Cassano d'Adda, nel milanese. Il dramma si è svolto durante un pomeriggio rilassante in compagnia di alcuni amici.

Un uomo di 53 anni ha perso la vita dopo essere entrato nelle acque dell'Adda. È successo nel pomeriggio di sabato 22 agosto, intorno alle 17.30 a Cassano, a Isola Ponti. Sul posto sono intervenuti elicotteri di soccorso, ambulanza, vigili del fuoco.

La vittima che era con la sua famiglia lungo il fiume è entrata in acqua e ne è uscita subito dopo. Il figlio, un ragazzo di 21 anni, è stato il primo a cercare di aiutarlo. Arrivati ??sul posto, gli operatori del 118 lo hanno poi trasportato su un isolotto al centro dell'Adda ma al loro arrivo l'uomo era già in arresto cardiaco. L'equipe medica dopo la rianimazione lo ha trasportato in elicottero all'ospedale di Vimercate in codice rosso.

Tuttavia, le sue condizioni erano troppo gravi e una volta in ospedale l'uomo, residente a Segrate dal Perù, purtroppo è morto. La sua morte è stata registrata intorno alle 19. Secondo i risultati dell'esercito di Cassano, l'annegamento dell'uomo è stato causato da un malore.