Coronavirus : I guariti possono ammalarsi di nuovo

di Francesco Oliva - martedì 14 luglio 2020

Coronavirus : I guariti possono ammalarsi di nuovo

Secondo uno studio del King's College di Londra, il livello di anticorpi prodotti dal corpo umano a seguito di un'infezione da COVID-19 potrebbe durare solo pochi mesi, esponendo il corpo a una possibile seconda infezione.

La conclusione inquietante dei ricercatori di Londra è il risultato di uno studio sulla risposta immunitaria di oltre 90 ex pazienti e operatori sanitari di Guy's e St Thomas 'a Londra.

Come si legge sul Guardian, che cita lo studio, "tre mesi dopo l'infezione soltanto il 17% di chi ha contratto il virus mantiene la stessa potenza di risposta immunitaria, destinata a ridursi in certi casi fino a non essere più neppure rilevabile".

Allo stesso modo, un'altra recente ricerca, pubblicata su Nature, secondo la quale i livelli di anticorpi protettivi diminuiscono di oltre il 70% in convalescenza e in alcuni soggetti non sono più rilevabili.

Secondo le conclusioni dell'università inglese, il virus potrebbe quindi tornare a infettare le stesse persone dell'influenza normale. Un'ipotesi che dovrà essere confermata in altri test clinici e comunque da prendere in considerazione durante la creazione di un vaccino: "La produzione di anticorpi da parte di chi si ammala ha riguardato in effetti nei nostri casi solo un breve periodo. E se l'infezione genera livelli di anticorpi così limitati nel tempo, anche la copertura di un futuro vaccino teoricamente avrà una durata limitata”.