28enne muore in casa : beve una bibita ghiacciata e lo dimettono poco dopo

di Mario Ferrazzuolo - sabato 11 luglio 2020

28enne muore in casa : beve una bibita ghiacciata e lo dimettono poco dopo

Beve una bibita ghiacciata e si sente male. Un uomo è morto dopo aver lasciato l'ospedale dove è andato dopo aver bevuto una bibita ghiacciata. Un lavoratore rumeno ha iniziato a sentirsi male dopo aver bevuto una bibita fresca mentre era al bar con suo padre dopo una giornata di lavoro.

Il 28enne ha avuto un forte dolore addominale durante la notte, come riferito dal Messaggero, e ha deciso di andare in ospedale la mattina successiva. Al Policlinico Torvergata di Roma, visitato a bordo di un'ambulanza, il medico lo dimette dicendogli di rimanere a riposo. Una volta a casa, tuttavia, le condizioni di vita del 28enne si sono aggravate ed è morto poche ore dopo. L'ospedale aveva escluso i problemi cardiaci e ora si cerca di capire cosa avrebbe potuto uccidere lui e le sue responsabilità. L'autopsia è prevista tra due mesi e la cartella clinica è già stata acquisita.