Covid-19: sale il numero delle vittime e i nuovi casi

di Paola Cammarota - giovedì 18 giugno 2020

Covid-19: sale il numero delle vittime e i nuovi casi

Il numero di decessi per coronavirus è di nuovo in aumento. Come riportato oggi nel Bollettino, i decessi nelle ultime ore sono 66. Anche le nuove infezioni sono aumentate dalle ultime settimane: 333. Dei 333 tamponi positivi rilevati nelle ultime 24 ore , la maggior parte sono in Lombardia, con 216 nuovi positivi. 31 casi in Piemonte e ci sono due territori in cui oggi c'è un picco nella crescita di nuovi casi rispetto ai giorni precedenti.

Trentadue casi sono stati rilevati in Emilia-Romagna e otto tamponi positivi devono essere segnalati nella provincia di Trento. Un aumento generale poiché solo quattro regioni sono state contagiate: Valle d'Aosta, Umbria, Molise e Basilicata. Nessuna vittima in Trentino Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia, Marche, Umbria, Molise, Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna.

"Non siamo emersi dall'oscurità. Le serrature ci hanno risparmiato tempo. Quando abbiamo l'opportunità, dobbiamo coglierla per rafforzare la nostra preparazione. Significa sperare per il meglio, ma prepararci per il peggio: È probabile che Covid-19 ritorni attraverso paesi, regioni, città e comunità. La nostra priorità è prepararci all'autunno. " Ciò è stato sottolineato in un briefing con la stampa russa di Hans Kluge, direttore regionale per Organizzazione mondiale della sanità (OMS) Europa.

“Covid-19 - ribadisce - è ancora in fase attiva in molti paesi. È essenziale che continuiamo a recuperare e ricostruire una vita normale dopo la preclusione, ma è anche molto importante che le autorità investano in un sistema aggressivo di monitoraggio, test e tracciabilità per evitare ulteriori misure nelle settimane e nelle settimane. mesi a venire se il virus ritorna "." Nell'ultimo mese, il numero di paesi europei che hanno registrato un aumento significativo dell'incidenza cumulativa è più che triplicato da 6 a 21. Covid-19 è ancora in aumento fase attiva in molti paesi ".

"Il virus - ricorda - ha causato la morte di quasi mezzo milione di persone in tutto il mondo, e ognuna è una tragedia. Il numero di casi confermati in tutto il mondo ha superato gli 8 milioni. La Regione europea rappresenta il 31% dei casi e il 43% dei decessi in tutto il mondo. Dopo alcune settimane di casi decrescenti in alcuni paesi, il numero di nuovi casi si è stabilizzato in media tra i 17.000 e i 20.000 casi al giorno nella Regione europea. "" È stata sparata una specie di avvertimento: la riapertura della scuola in alcuni paesi ha causato un aumento locale del numero di casi - conclude -. Dobbiamo essere diligenti e rilassare attentamente le restrizioni. "