Bimba di 8 anni azzannata alla da un bulldog: Paura a Martina Franca

di Angelo Caputo - lunedì 8 giugno 2020

Bimba

Enorme paura Martina Franca, in provincia di Taranto, dove una bambina di soli 8 anni è stata colpita alla testa da un bulldog che improvvisamente è uscito da una delle ville della zona. È successo ieri, domenica 7 giugno, vicino al parco giochi del quartiere Don Bosco. La ragazza era a bordo della sua bicicletta, e in compagnia di un'amica, quando fu attaccata dall'animale, senza guinzaglio o museruola, che la attaccò prima su un braccio e poi sulla testa. La piccola ha perso l'equilibrio e cadde a terra. Altre persone intervennero per liberarla dalla presa del cane e alla fine, dopo alcuni tentativi, riuscirono a liberarla dalla furia del cane.

Il salvataggio immediatamente e la vittima, come dice il Corriere della Sera, portata all'ospedale di Martina e poi al Perrino di Brindisi. Le ferite riportate sono state suturate con 40 punti, utilizzate principalmente per la ricostruzione del cuoio capelluto. Dopo la visita medica, la piccola è stata dimessa in buone condizioni. La polizia cittadina di Martina Franca ha fatto osservazioni sull'episodio e ha preparato il rapporto. Apparentemente, tuttavia, secondo i rapporti della stampa locale, non ci saranno conseguenze legali. Sembra, infatti, che le due famiglie, quella della ragazza e quella del bulldog, siano state immediatamente riunite per chiarire i contorni dell'episodio, apparentemente non a causa della negligenza intenzionale dei proprietari del cane. Non è la prima volta che si verificano questi episodi, e talvolta con risultati molto diversi. Sempre in Puglia, ai primi di aprile, un cane corso ha ucciso un bambino di otto mesi di fronte a sua madre e sua nonna a Torre Pali, un villaggio a Salve, in provincia di Lecce, nel Basso Salento, mentre  accanto a San Cesario de Lecce, un bambino di 3 anni è stato morso in faccia dal cane di suo zio, ma è riuscito a salvarsi.