Scomparsa Maddie McCann : Pensiamo che la bambina sia morta, ecco chi l'ha uccisa

di Paola Cammarota - giovedì 4 giugno 2020

Scomparsa

Crediamo che Maddie McCann sia morta e sappiamo anche come sia stata assassinata. Questa è la dichiarazione, rilasciata in una conferenza stampa da Hans Christian Wolters, un procuratore tedesco che sta indagando sull'ultimo indizio nel caso della ragazza scomparsa in Portogallo nel 2007, quando aveva tre anni. La notizia arriva dopo la svolta desiderata dai genitori della ragazza, che per 13 anni hanno continuato a cercarla dopo aver perso le tracce del complesso di Praia da Luz nella regione dell'Algarve, dove tutta la famiglia era in vacanza. Il procuratore ha anche dato un nome e un volto al nuovo principale sospettato nel rapimento: è il tedesco Christian Brueckner, 43 anni, che sta scontando una pena detentiva di 7 anni per aver violentato un turista americana sempre in Algarve nel 2005.

Il sospettato viveva regolarmente in Algarve tra il 1995 e il 2007 - ha aggiunto il procuratore - e per diversi anni è stato in una casa vicino a Praia da Luz, dove ha lavorato nel settore della gastronomia, ma ha finanziato il suo stile di vita commettendo crimini, tra cui rapine in complessi alberghieri e appartamenti, oltre al traffico di droga.

Contro il pedofilo tedesco, la polizia aveva annunciato nelle ultime ore di avere prove della sua partecipazione alla scomparsa della piccola Maddie McCann. Non sono state rilasciate foto, ma solo un identikit dell'uomo, che ora ha 43 anni, e che apparentemente era vicino alla casa portoghese dei McCann la notte in cui Maddie è stata rapita. All'epoca affittò una fattoria a un uomo britannico a due miglia dal complesso in cui la famiglia McCann era in vacanza. Si trasferì e visse per giorni o settimane in un pickup Volkswagen T3 Westfalia degli anni '80, bianco con una striscia inferiore gialla e registrazione portoghese, ma usò anche una Jaguar del 1993 con una registrazione tedesca registrata a suo nome. Il giorno dopo la scomparsa della ragazza, questa stessa auto è stata immatricolata con un nuovo nome in Germania. Di tutte le migliaia di rapitori e possibili sospetti che sono stati citati in passato, non c'è mai stato nulla di così chiaro, non da uno, ma da tre forze di polizia.